Luoghi

Immagine che rappresenta la struttura della Gualchiera Tintoria Cianni incastonata tra le mura del borgo.

Gualchiera Tintoria Cianni

La gualchiera-tintoria Cianni è un opificio nel quale l’energia idraulica veniva utilizzata per azionare dei magli che battevano sui panni di lana con lo scopo di renderli più compatti.

Leggi di più

Chiesa di San Biagio

L’edificio si trova al centro del villaggio il cui nome storico è Lotaro (dal personale longobardico Lothar, ed anche Luthar).

Leggi di più

Cappella di Monte Aguzzo

Questa cappella, la cui presenza è attestata nel Quattrocento, sorge sul pianoro posto in prossimità di monte Aguzzo, lungo il confine tra le comunità di Fiordimonte e Appennino, luogo di passaggio per pastori, braccianti e vetturali.

Leggi di più

Chiesa di San Marco

La chiesa d’origine medievale si trova nella piazzetta del paese, all’interno del quale si può ammirare anche il palazzo Galassi, del XIX secolo, in condizioni di estremo degrado.

Leggi di più

Cappella della Madonna del Bottone

Questo piccolo edificio religioso (crollato a seguito degli eventi sismici del 2016), situato su un poggio tra Vico di Sopra e Vico di Sotto, aveva una funzione di riferimento per i viandanti diretti a Sant’Ilario e nel territorio di Fiastra.

Leggi di più

Chiesa di San Gregorio

Il San Gregorio al quale è dedicata la chiesa è un martire spoletino, il cui culto arriva anche nella valle di Fiordimonte.

Leggi di più

Chiesa di Santa Croce e San Vincenzo

La chiesa parrocchiale di Petrignano, dall’aspetto estremamente semplice, si trova in posizione isolata.

Leggi di più

Chiesa di San Nicola

In origine, questa piccola chiesa non si trovava all’interno del caseggiato, ma all’esterno del villaggio, in località Collarco.

Leggi di più
Inquadratura delle scale del castello di Pievebovigliana

Castello di Pievebovigliana

Del castello, distrutto nel 1528, restano alcune costruzioni, mentre è chiaramente leggibile la struttura dell’antico insediamento, a forma di “vascello”.

Leggi di più

Chiesa della Madonna della Pintura

A poca distanza dal centro abitato di San Maroto si trovano i resti della chiesa della Madonna della Pintura, che nel 1581 è sotto la reggenza del cardinale Mariano Pierbenedetti.

Leggi di più

Sapori di Campagna *****

In un’oasi di tranquillità e di verde, a 600 metri dal centro di Pievebovigliana, si integra, in armonia con il paesaggio, l’agriturismo Sapori di Campagna che offre ristoro ed alloggio con 90 posti pasto e 16 camere arredate con stile e buon gusto.

Leggi di più
Esterno di palazzo Fani

Palazzo Fani

Si tratta di una villa signorile, posta all’incrocio della strada per Campi, di ampie dimensioni, fornita di scuderie, rimessa e giardino, del XIX secolo.

Leggi di più
Facciata della Chiesta di S.Maria Assunta con la torre dell'orologio che fa anche da campanile

Chiesa di S. Maria Assunta e Cripta Romanica

La riconsacrazione della chiesa è avvenuta nel 1759.

Leggi di più

Ponte Romanico

Il ponte (Pons de trabe Bonantis), che risale al XIV secolo, sorge su fondamenta romane del I secolo d.C.

Leggi di più

Chiesa di Santa Maria Maddalena

La piccola chiesa si trova, in posizione isolata, sull’omonima montagna, sopra il territorio di San Maroto.

Leggi di più

Chiesa di San Giovanni

La chiesa e l’annessa canonica risalgono al medioevo.

Leggi di più

Torre Colombaia e il Palazzo Marchetti di Campi

La torre, invece, di quattro piani, in pietra arenaria del luogo, con evidenti funzioni difensive, rispetto al sottostante castello di Beldiletto, è probabilmente presente già nel XIV secolo.

Leggi di più

Chiesa di San Giusto

La chiesa, a pianta circolare (un perimetro circolare con quattro absidi), influenzata dagli ambienti circolari romani, piuttosto che da derivazioni bizantine, sormontata da una cupola costruita senza centine di sostegno, sorge tra i secoli XI e XII.

Leggi di più

Castello di Beldiletto

Il castello, costruito alla fine del Trecento da Giovanni Da Varano detto Spaccaferro, viene trasformato in una sontuosa villa rinascimentale (una poderosa costruzione in arenaria), nella seconda metà del secolo da Giulio Cesare.

Leggi di più

Chiesa della Madonna della Pecciana

La piccola chiesa, posta lungo la strada per Fiastra, risale al XVIII secolo.

Leggi di più

Chiesa e il convento di San Francesco

La chiesa, con navata a capriate, risale al XIV secolo, quando la comunità dei frati decide di ampliare l’insediamento originario, mentre il convento è stato ricostruito nel corso del Settecento.

Leggi di più

Chiesa del Rosario

All’inizio del paese, nella sua parte bassa anticamente denominata via Pieve, oggi via Roma, si trova la chiesa del Rosario, aperta al culto nel Seicento.

Leggi di più

Castello e Chiesa parrocchiale di Roccamaia

L’abitato di Roccamaia si colloca sul dorso della montagna, con dislivelli che crescono di casa in casa.

Leggi di più

Villa di Filippo Marchetti

La villa signorile, posta in località Gallazzano, costruita nella seconda metà dell’Ottocento, è stata la dimora del celebre musicista Filippo Marchetti, sepolto nella tomba di famiglia posta nel vicino cimitero.

Leggi di più

Chiesa di Sant’Antonio

Prima del Quattrocento in riferimento al Castello si cita San Nicola di Corracuno. Matteo Mazzalupi sostiene che si tratti della stessa chiesa.

Leggi di più

Chiesa di Santa Maria Assunta

La chiesa, che sorge in posizione isolata rispetto al villaggio di Nemi (da nemus, cioè bosco) è tra quelle che nel 1218 vengono riconosciute e confermate alla Pieve di Bovigliano.

Leggi di più
Interno del Museo

Pievebovigliana Museo

All’interno del palazzo municipale, disposto su due piani, si trova il ‘Pievebovigliana Museo’, che ripercorre, nelle sue diverse espressioni, l’intera storia sociale ed artistica del territorio comunale, dall’età preistorica ad oggi.

Leggi di più
Interno di una sezione del Museo Campelli

Museo "R. Campelli"

Il Museo civico di Pievebovigliana, fondato nel 1936 da Monsignor Raffaele Campelli e attualmente ospitato all’interno del Palazzo comunale, comprende, oltre Camalla sezione archeologica dedicata a Valerio Cianfarani, altre significative collezioni.

Leggi di più

Esplora per categoria

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?

Vuoi aggiungere altri dettagli?

Inserire massimo 200 caratteri